SARDEGNA INTERVENTI DI DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE

07/04/2016 – La Giunta regionale della Sardegna ha approvato le Linee guida per la determinazione del minore impatto paesaggistico degli interventi di demolizione e ricostruzione. Su proposta dell’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu, vengono così disciplinati gli interventi di rinnovo del patrimonio edilizio. Nelle zone urbanistiche omogenee “E” agricole, “F” turistiche, “H” di salvaguardia e “G” servizi generali, la demolizione e ricostruzione della volumetria esistente nella fascia dei 300 metri dalla linea di battigia marina è consentita unicamente laddove il nuovo fabbricato determina un minore impatto paesaggistico. Le Linee guida tengono conto dei principi espressi nella Legge regionale 8/2015, ossia ...

La Riforma del Catasto sarà pronta entro settembre 2015

Dal Governo il cronoprogramma delle riforme. Altri cinque mesi per determinare il valore degli immobili sulla base della superficie e non dei vani 09/04/2015 – Sarà varato entro settembre 2015 il decreto che ridefinirà i valori catastali in attuazione della Delega Fiscale. Lo ha annunciato il Governo, che durante l’ultimo Consiglio dei Ministri ha illustrato il cronoprogramma delle riforme avviate e in fase di definizione. ome ricordato dall’Esecutivo nel documento sul piano delle riforme presentato in CdM, con la revisione del Catasto saranno corretti i problemi di equità riscontrati nel sistema di imposizione sugli immobili allineando i valori catastali ai valori economici ...

REGIONE SARDEGNA :CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER COSTRUZIONE ACQUISTO E RECUPERO PRIMA CASA

NOTIZIA DAL SITO UFFICIALE DELLA REGIONE SARDEGNA Contributi in conto interessi e a fondo perduto per la costruzione, l’acquisto e il recupero della prima casa di abitazione. L.R. 30.12.1985 n. 32 – Fondo per l’edilizia abitativa. Avviso pubblico per la presentazione delle domande. Struttura di riferimento: ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI – DIREZIONE GENERALE DEI LAVORI PUBBLICI – SERVIZIO EDILIZIA RESIDENZIALE Scadenza per richiesta del contributo: 31/12/2014 LINK DI RIFERIMENTO: http://www.regione.sardegna.it/j/v/28?s=1&v=9&c=46&c1=46&id=27277&b= o chiedi informazioni allo studio GINO CARTA: 3477574331 Condividi su Facebook.

Dal 2015 l’Italia avrà 10 Città metropolitane

Via libera al Decreto Delrio: le Province resteranno come enti di area vasta con poche funzioni 28/03/2014 – Dal 1° gennaio 2015 in Italia nasceranno le Città metropolitane e le nuove “aree vaste provinciali” saranno gestite da assemblee di sindaci. Lo prevede il disegno di legge “Delrio” (ddl 1212/2013), approvato dal Senato. Il testo – spiega il Governo – articola il governo del territorio in due livelli amministrativi a elezione diretta: Regioni e Comuni. Le funzioni di area vasta, cioè sovracomunali e di area vasta, saranno invece assegnate ai sindaci eletti nei Comuni, che se ne occuperanno a titolo gratuito, riuniti in ...

Catasto: i metri quadri sostituiranno i vani

ANTICA MAPPA DEL CATASTO GREGORIANO I metri quadri e le caratteristiche degli immobili determineranno il valore catastale, che dovrà allinearsi al valore di mercato. Il Governo entro un anno dall’entrata in vigore della legge dovrà definire il valore patrimoniale degli immobili sulla base dei valori di mercato al metro quadrato per tipologia immobiliare. A questo valore verranno applicati dei coefficienti che terranno conto delle caratteristiche edilizie dell’immobile, come ad esempio la presenza di scale, l’anno di costruzione, il piano e l’esposizione, ma anche della sua localizzazione. Il risultato sarà un algoritmo che, moltiplicato per i metri quadri, rilevati secondo la metodologia catastale, ...

GENOVA: EX MERCATO ORTOFRUTTICOLO DI CORSO SARDEGNA UNA POSSIBILE PROPOSTA

PLANIMETRIA DELL EX MERCATO ORTOFRUTTICOLO DI CORSO SARDEGNA (GENOVA) ESEMPIO DI GIARDINO SENSORIALE Nel quartiere di Marassi, fino all’ottobre 2009 in Corso Sardegna aveva sede il mercato ortofrutticolo di Genova, spostato successivamente a Bolzaneto. Da quel giorno (passati ormai 5 anni) lo spazio è chiuso ed è in uno stato di abbandono totale, sono state tante le proposte progettuali, da parcheggio interrato, spazi verdi; nuovo impianto sportivo; nuovi impianti commerciali, ma fino ad oggi nessuno di questi progetti è partito. La mia idea da progettista e da persona innamorata di questa bellissima città è quella di creare un giardino ...

Governo: “aprire i cantieri della riqualificazione energetica e antisismica” le proposte di costruttori, architetti, ambientalisti

Roma, 25 febbraio 2014. “Aprire subito i cantieri della riqualificazione energetica e antisismica”. E’ quanto chiedono Ance, Consiglio Nazionale Architetti e Legambiente a Governo e Parlamento in un documento congiunto sulla Rigenerazione delle città ed il mercato dell’edilizia. Tra le proposte: escludere dal patto di stabilità gli interventi di riqualificazione energetica e antisismica del patrimonio edilizio pubblico, finanziati dalle Regioni e dagli Enti Locali; istituire un fondo nazionale di garanzia presso la Cassa depositi e prestiti per favorire l’accesso al credito da parte degli Enti Locali, dei proprietari di abitazioni, dei condomini e locali ad uso commerciale che ...

Plafond Casa da 2 miliardi di euro, da domani i mutui agevolati

Priorità di finanziamento all’acquisto della prima casa, preferibilmente in classe A, B o C, e al miglioramento dell’efficienza energetica 04/03/2014 – È finalmente attivo il Plafond Casa. Parola di Maurizio Lupi, riconfermato Ministro alle Infrastrutture e trasporti nel neogoverno Renzi. Maurizio Lupi ha affermato che le famiglie che vogliono ristrutturare la propria casa o acquistare la prima casa avranno finalmente un segnale concreto. Da domani, 5 marzo, ci si potrà infatti recare presso gli sportelli bancari aderenti, che erogheranno mutui agevolati, garantiti dalla Cassa Depositi e Prestiti per un totale di 2 miliardi di euro. Gli istituti di credito che hanno aderito al ...

Piano Casa: in arrivo 1,5 miliardi di euro per affitti e alloggi sociali

Al prossimo CdM incentivi per ristrutturare il patrimonio pubblico, ridurre al 10% la cedolare secca e rifinanziare il Fondo affitti 03/03/2014 – Il nuovo Piano Casa scalda i motori. Approderà al prossimo Consiglio dei Ministri un pacchetto di misure da 1,5 miliardi di euro, studiato per risolvere il disagio abitativo e favorire il recupero del patrimonio di edifici destinati all’edilizia sociale. Il piano di recupero dell’edilizia pubblica prevede la predisposizione di incentivi a favore di enti proprietari di immobili di edilizia sociale e degli inquilini interessati alla ristrutturazione dei loro immobili. Con un decreto dei ministeri delle Infrastrutture, dell’Economia e Finanze e degli ...

Riqualificazione architettonica ed energetica, nuovi bonus in arrivo

È legge la Delega Fiscale, via libera definitiva alla riforma del Catasto e a nuove forme di fiscalità a sostegno della green economy 28/02/2014 – È legge la Delega Fiscale. La Camera ha approvato in via definitiva la norma quadro sulla cui base il Governo dovrà programmare dei bonus fiscali per la riqualificazione architettonica degli edifici e la loro messa in sicurezza, adottare la riforma del Catasto e prevedere una fiscalità agevolata per la green economy. E’ stata quindi confermata la riforma del Catasto che al suo interno, oltre alla revisione del sistema i tassazione degli immobili, introduce un regime fiscale agevolato ...
echo '';